homepage bacheca, amici e ora... su di me pagina free scrivimi - mail 1 mi hanno scritto 1 Ezio Santiago2008 2 Ezio Santiago2008 3 Ezio Santiago2008 4 Ezio Santiago2008 5 Ezio Santiago2008 6 Ezio Santiago2008 7 Ezio Santiago2008 8 Ezio Santiago2008 1 diario Santiago2007 2 diario Santiago2007 3 diario Santiago2007 4 diario Santiago2007 5 diario Santiago2007 6 diario Santiago2007 7 diario Santiago2007 8 diario Santiago2007 pg 1 su di me pg 2 su di me pg 1 visiva 1 Bangla 2010 2 Bangla 2010 3 Bangla 2010 4 Bangla 2010 5 Bangla 2010 6 Bangla 2010 7 Bangla 2010 8 bangla video 2010 1 camm.nord 2009 1 bangla 2011 2 bangla 2011 3 bangla 2011 4 bangla 2011 5 bangla video 2011 

1 diario Santiago2007

il "cammino"

da alcuni appunti dei diari …..

(dal diario di Biagio) ...... da alcuni anni sentivo il desiderio di dovermi mettere alla prova su qualche esperienza forte, non solamente fisica, che avesse anche e soprattutto una componente spirituale e religiosa ...... Cammino da sempre. Ma un conto è seguire i sentieri nelle dolci colline marchigiane o salire le alte vie in montagna, dove il cuore è rapito dallo splendore, dai colori, dall’imponenza delle rocce e delle vette, dove lo stupore costituisce la via di accesso a sentimenti di emozione; ben altro è ripercorrere a passi lenti il cammino fatto nei secoli da milioni di pellegrini prima di me; e allora lentamente sento nascere dentro di me un sentimento d’imbarazzo, una sana inquietudine che sollecita ad agire.

5 agosto 2007: Viaggio di trasferimento ad Astorga, punto di partenza del nostro Cammino

(dal diario di don Piero) ...... dopo colazione, ci organizziamo per cercare la stazione del treno ...... clima fresco, qualche pioggerellina; ambiente verde intenso. Il viaggio è tranquillo ...... il clima del gruppo è cordiale; ...... abbiamo atteso a lungo all’aeroporto, alla stazione degli autobus ...... attendere, attendre, esperar, espectar ...... Nel tempo della velocità, del tutto subito, della produttività anche di un solo minuto, siamo “costretti” ad aspettare, a perdere tempo. Sembra un anticipo di quel camminare, senza guardare più l’orologio, per badare a noi persona. Attendere: di solito è visto come un perdere, sprecare del tempo prezioso. Ma è tempo vissuto anche quello e mi chiede di essere valorizzato per se stesso perché è talento nelle mie mani, sia per dare attenzione alle persone, come pure per assaporare fino in fondo la mia povertà e gioia di affidarmi al Signore e, in qualche modo, anche alle persone, alla vita stessa …...

(dal diario di Biagio) ...... Astorga: è il tardo pomeriggio e domattina, assieme a undici compagni di viaggio, inizierò a muovere i primi passi verso Santiago ...... Il sole ancora alto illumina la Catedral e il Palacio Episcopal sopra le nostre teste e noi, seduti sul prato o appollaiati sopra un muretto, ci condividiamo le diverse motivazioni che ci hanno spinto fin qui. L’apertura di ciascuno, sincera e spontanea, ha subito l’effetto di sciogliere ogni dubbio ...... e sento “scaldarmi i muscoli” dell’anima prima che delle gambe.(dal diario di Tarcisio) ...... un momento, per me nuovo ma interessante, è la condivisione che avviene tra di noi per illustrare le motivazioni che ci hanno spinto a fare questo percorso. E’ la prima volta che mi capita di vivere questa esperienza; la trovo

6 agosto 2007

(dal diario di don Piero) ...... Ci presentiamo all’albergo del Pellegrino per avere un posto per dormire. Mi sento commosso, quando metto il primo “sello” sulla “Credencial”: adesso sono un pellegrino ufficiale del Camino de Santiago. Facciamo la prima esperienza delle file per avere il posto nei letti a castello negli stanzoni. E’ un brulicare di giovani e adulti in ogni angolo: c’è chi dorme già, perché il suo Camino è cominciato più lontano; qualcuno viene da Roncisvalle! L’impressione è da una parte di disagio e dall’altra ho la prova che il Camino comincia davvero!

interessante e positiva; aprirsi agli altri con i propri pensieri, le proprie convinzioni è un modo nuovo per interpretare anche il pensiero degli altri…….

Piergiorgio ha pazientemente redatto i testi dei diari, grazie Biagio!!

1/8 segue





clicca sui petali





Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.